Comunicazione

lug01

Parte oggi “Il Futuro, Adesso!” – ospite d’eccellenza La capsula spaziale IRENE del consorzio ALI

Parte oggi “Il Futuro, Adesso!” – ospite d’eccellenza La capsula spaziale IRENE del consorzio ALI

fut2Sul web un nuovo rotocalco televisivo dedicato alle tecnologie

Saranno le due piattaforme di videosharing, YouTube e Dailymotion, a tenere a battesimo, oggi 1° luglio (a partire dalle 13 e 30), la prima puntata di Il Futuro, Adesso!
: un programma di infotainment che orienterà i riflettori su ricerca e innovazione tecnologica, recensendo prodotti, intervistando manager e opinion leader del settore.

Ancorché diffuso sul web – per attrezzature, mezzi tecnici e set– Il Futuro, Adesso! è stato concepito e realizzato, in tutto e per tutto, come un tradizionale format per la tv.

Inizialmente con periodicità mensile – poi, una volta a regime, con cadenza bimestrale – ciascuna puntata durerà tra i 30 e i 40 minuti.

Il Futuro, Adesso! non si conforma agli schemi routinari che caratterizzano i rotocalchi audiovisivi che, fin qui, si sono occupati di tali tematiche, dove prevalgono atmosfere asettiche, accompagnate da martellanti musiche elettroniche. «Ritengo – spiega il giornalista Corrado Valletta, nella triplice veste di autore, conduttore e produttore esecutivo – che simili tratti distintivi nel layout, nell’impianto scenico e registico hanno contribuito a un’errata reputazione dell’intero ambito hi-tech, che finisce per essere percepito come qualcosa di complesso e minaccioso. Il Futuro, Adesso! intende, al contrario, proporre unformat colloquiale, familiare. Un programma, insomma, che dia del ‘tu’ alle tecnologie e ai suoi protagonisti».

Il Futuro, Adesso! non sarà irreggimentato entro confini geografici: «Rappresenterà – dice Valletta – anche un esercizio di gratitudine in ossequio all’ingegno umano e, spesso, con una punta di campanilismo, un’attestazione del talento italiano».

Il format palesa anche una responsabilità sociale: «In un Paese, dove la cultura artigiana è così radicata nel tessuto connettivo – spiega il corifeo del programma – Il Futuro, Adesso! desidera prendere parte attiva alla veicolazione di una svolta epocale dando stabilmente voce, con una rubrica fissa dedicata a specifici case history sulle applicazioni pratiche nel mondo della piccola e media impresa, all’artigiano tecnologico, che esprime, secondo IL FUTURO, ADESSO!, non una mera contestualizzazione linguistica, bensì un’ampia raccolta di azioni volte a fornire tecnologie avanzate in risposta alle peculiari esigenze di manualità che contraddistinguono tutte le attività artigiane».

Tv via web o tramite broadcaster tradizionali? «Crediamo – sostiene Corrado Valletta – che lo spettatore sia sempre più ‘digitalmente alfabetizzato’ e, grazie al progressivo affermarsi delle smart-tv, si possa avvalere, in misura crescente, dell’occasione di crearsi il proprio palinsesto, sia che si trovi a casa davanti al televisore, al proprio pc, oppure, in mobilità, sui milioni di tablet e smartphone in circolazione».

L’ouverture alla prima puntata è scandita da una decina d’interviste a gente comune, sul tema “stampa 3D”, mini sondaggio che attesta la disinformazione diffusa in ambito hi-tech e che fa da innesco al successivo segmento in studio, cui seguirà l’applicazione pratica.
Gli altri topic dell’episodio toccheranno aerospazio – con la presenza in studio del’ingegnere Francesco Punzo, program manager del progetto IRENE – e nuovi materiali.

Naturalmente, Il Futuro, Adesso! sarà interattivo mediante gli account Facebook e Twitter, per adesioni, suggerimenti, nonché per raccogliere le domande che il pubblico desidererebbe porre agli ospiti delle successive puntate.

Nel progetto, un ruolo rilevante è affidato al set che si deve al partner tecnico ROCHE-BOBOIS – nota casa d’arredamento francese – presso il cui punto-vendita di via Santa Brigida, a Napoli, la trasmissione è stata registrata.

Computer, informatica, nuove tecnologie, domotica, elettronica di consumo, fotografia, videogame, software, elettrodomestici sono comparti tutti che ricadono nella sfera di interesse del programma e che radunano, nel nostro Paese, un bacino di più di 10 milioni di interessati. Per una parte di questi, IL FUTURO, ADESSO! desidera diventare un programma cult, un vettore di comunicazione, un punto di riferimento.

futscr


Gennaro Tatarella
– Regia, montaggio e post-produzione. Film-maker scrupoloso e maniacale, talento apprezzato da addetti ai lavori e critica, è stato regista e assistente alla regia in numerose produzioni per documentari, corti e serie-tv.

Corrado Valletta – È l’autore del concept “Il Futuro, Adesso!”, nonché conduttore e produttore esecutivo. Giornalista, da sempre appassionato ed esperto di tecnologie. È stato produttore del documentario “Centro antico, nuovi problemi” condotto da Giulio Pane, docente di Storia dell’architettura, alla Federico II di Napoli.
Dal 2007 è anche voice-off della soap-opera “Un posto al sole”.

 

 

Il segmento che riguarda ALI inizia al minuto  25:15


IFA_1_1080p di ilfuturoadesso